Biografia

Il gruppo folcloristico “I TENCITT” è stato fondato nel settembre 1979, in occasione del bicentenario della Chiesa di Cunardo, in cui un gruppo di amici, dopo una breve ricerca di costumi e tradizioni cunardesi, si esibì per la prima volta sul palco dell’oratorio. Si formò così un gruppo affiatato che si esibiva nei paesi vicini, ottenendo grande successo. Così casualmente nacque il gruppo folk “I Tencitt”, con il fondatore Angelo Morisi, che ancora oggi trasmette le tradizioni, i canti e i balli popolari cunardesi a livello locale, nazionale e internazionale.

Per chi non sapesse cosa significa “tencitt”, ci sono ben due spiegazioni: a Cunardo c’erano le filature in cui si tesseva e si tingevano le stoffe, compito dei Tintori, che tradotto in dialetto si dice appunto “Tencitt”; ma le donne più anziane del paese hanno raccontato una seconda versione: i negozianti possedevano un libro, sul quale segnavano i conti dei clienti che, a fine mese, dovevano essere saldati. I Cunardesi però andavano a comprare, portavano la spesa a casa, consumavano il tutto ma non saldavano mai i debiti e il libro rimaneva così “Tinto”, “sporco” da cui traduzione “Tencitt”.

Il gruppo attuale è composto da circa 30 elementi, di cui un corpo di ballo formato da molti giovani che si esibisce in coreografie e scenette, accompagnato da un coro e da alcune voci soliste, da due fisarmoniche e da una chitarra. Il repertorio spazia tra balli, canti popolari e scenette divertenti prevalentemente in dialetto Cunardese o della provincia di Varese, per una durata di circa due ore totali di spettacolo all’insegna del divertimento.

Ogni anno nel mese di luglio, dal lontano 1986, “I Tencitt” organizzano il “Festival Internazionale del Folklore” a Cunardo, ospitando gruppi provenienti da tutta Italia e da tutto il mondo (circa 40 nazioni ospitate). Grazie a questa manifestazione il gruppo ha stretto numerose amicizie in svariate regioni e nazioni, ottenendo anche opportunità di scambi culturali con altri gruppi folcloristici, partecipando a festival internazionali sia in Italia che all’estero, raggiungendo nazioni come Grecia, Spagna, Bulgaria, Serbia, Portogallo, Francia, Malta, Croazia, Moldavia, Germania e Svizzera.

Da diversi anni il gruppo è affiliato allo I.O.V. e alla F.I.T.P. (Federazione Italiana Tradizioni Popolari) e ne partecipa attivamente alla maggior parte delle iniziative proposte, in particolare all’evento “Il Fanciullo e il Folklore”, grazie alla fortunata partecipazione di numerosi giovani, alla “Rassegna del Documentario Etnografico”, ottenendo sempre ottimi risultati per la realizzazione di veri e propri documentari sul territorio locale e sulle tradizioni, ed alla manifestazione “Italia e Regioni”, vincendo l’edizione 2017 del concorso gastronomico abbinato “Cuochi in Piazza”. Nel 2014 il fondatore Angelo Morisi cede la presidenza al giovane Mirko Barili, cresciuto nel vivaio dell’Associazione e nel 2016, dopo essere già stato nominato “Padre del Folklore”, ha ricevuto il prestigioso premio “Oscar al Folklore”, grazie alla sua carriera legata al nome de “I Tencitt”.

Il “Marcello” è lo storico personaggio del gruppo folcloristico “I TENCITT” ed è uno dei fondatori dell’associazione. Nato nel lontano 1926 a Cunardo, ci ha purtroppo lasciato il 13 maggio 2015 e vogliamo ricordarlo nelle sue performance migliori, perché il Marcello era l’anima dei Tencitt, il personaggio principale ed unico nel suo genere… La sua capacità di far divertire il pubblico solo con le sue espressività spontanee e semplici era da far invidia a qualsiasi attore professionista. Ciao Marcello! Salutaci lassù tutti i nostri amici e canta con loro le tue e le nostre canzoni!